fbpx

Logotelling

Il logo è il simbolo, la porta che apre all'azienda. ...Sempre che il cliente abbia la chiave di lettura.

Il marketing non è una guerra e tantomeno una guerrilla, secondo me, quanto piuttosto la sintonizzazione tra due cuori: cliente e azienda devono respirare all’unisono, sincronizzando i battiti sulle stesse passioni.
Sembra facile, ma spesso si dà per scontato che un messaggio nella lingua dell’azienda sia facilmente capibile anche per il cliente.
Eh sì, perchè di geroglifici senza stele di Rosetta ce ne sono tanti in giro!
Jean-François Champollion è famoso perchè ha collegato gli antichi segni sacri alla lingua moderna passando per la lingua copta, ma che faticaccia!
Chi può dedicare oggi anche solo 1 minuto a decifrare il logo del tuo brand?
Forse solo gli appassionati che magari non comprano neanche il prodotto ad esso legato.
Invece il cliente, si che lo compra il prodotto, ma spesso non ci si lega perchè non capisce il logo che esso porta impresso come il cartiglio di Ramses II che diede il via a tutta la traduzione della lingua egizia antica.

 

"Che ci vuole a vedere che nel mio logo c'è una rosa che ride, mentre si libra nell'aria, per giunta senza spine."

Appunto, ecco un esempio!
Tutti vedono, ma pochi sono capaci di guardare senza un indizio che faccia capire loro dove.
Puoi pensare al quadro della “vecchia ragazza”.
I più vedono, solamente, una giovane in stile Belle Époque o una vecchia megera impellicciata, ma quando si rivela loro l’arcano, fanno CLICK perché appare, all’improvviso, sotto al naso ciò che era nascosto in bella vista.

Per il tuo marchio non potrebbe avvenire lo stesso?

Immagina ora un racconto semplice e poetico, che riveli al tuo cliente l'istruzione segreta per farsi l'idea sensata del tuo marchio

Pensa al mosaico, come ad un’immagine unica frammentata in tanti piccoli pezzi: questi sono tutti i touch points o punti di accesso all’azienda con i quali il cliente, poco a poco, si crea la sua immagine coerente del tuo marchio, logo in testa.
Ognuno è libero di pensarla a modo proprio, o meglio di giocare con le parole ed i colori, ma come in ogni gioco si può vincere l’idea originaria solo quando ci sono regole da seguire con piacere.
Ebbene, vogliamo ben dirglielo al cliente che la rosa rappresenta la bellezza ed il fatto che voli, vuol dire che è colta?
“Cogliere la bellezza”, ecco il messaggio, ma come farlo arrivare senza rovinare la sorpresa dicendolo apertamente?

Logotelling fa parlare il tuo logo collegandoti al cliente

Ogni scoperta fatta dal cliente è doppiamente memorabile.

Da centinaia di anni, gli uomini passano di mano in mano profonde verità celandole dentro favole a volte veramente divertenti. Perchè questo modo?
Semplice, per evitare la reattanza psicologica causata dal dire le cose apertamente. Un messaggio segreto, rinvenuto dal cliente, primo lo fa sentire figo, secondo gli rimane impresso doppiamente rispetto ad un altro comunicato dal tuo brand senza prima averlo celato sapientemente.
Una caccia all’uovo dove siamo noi a nasconderlo come si fa amorevolmente affinché i bambini li trovino provando gioia? Esatto!
Nel Logotelling ™, c’è tutto questo e molto di nuovo che potrei dirti direttamente… Eh sì, perchè certi trucchi di bellezza è meglio che li sappia tu e le persone di cui ti fidi ciecamente!

Sotto vedi il modulo di contatto per saperne di più.
Ti consiglio di scrivere “Logotelling” nel messaggio: ti garantisco una spiegazione puntuale e dettagliata di cosa potremmo fare insieme per comunicare la tua vera essenza ed attrarre i clienti giusti.

Potresti voler continuare a perdere tempo e denaro ripetendo lo stesso messaggio incomprensibile per i tuoi clienti?

 

© Copyright 2020,  Dario Ramerini – P.IVA 02592770065
Il logo della “rosa che ride” è stato ideato da Dario Ramerini e disegnato da  Angela Ongaro

Privacy Policy Cookie Policy