Dario Ramerini logo
Pre-parato ad essere preparato

Preparato alla novità nella vendita.

Si, pre-parato ad essere preparato.

Caspita!
Come si può essere pronti all’imprevisto?
Al vuoto da riempire che avanza?

Beh, gli antichi possono venirci in aiuto… tanto per cominciare a discutere con noi stessi.

“Conosci te stesso”.

Oddio, sarà il solito post sulla legge universale della corrispondenza.

Forse.

Comunque la dice bene Charles Duhigg nel suo libro “il potere delle abitudini”: quando siamo di fronte all’imprevisto finiamo per adottare lo schema più vecchio. Che abbia funzionato o meno, sappiamo inconsciamente dove ci porterà e questo ci tranquillizza nel momento decisivo che non per nulla i greci hanno chiamato “crisi”.

Quindi quando non si sa che pesci pigliare si fa quello che si sa fare senza star tanto a pensare?

Sembra proprio di sì.

Il punto è essere preparati ad essere preparati.

Capiamolo meglio questo concetto.

Mettiamo di esporci al contesto dove è richiesta la nostra performance in condizioni atmosferiche variabili: partire con ombrello e il costume da bagno forse sarebbe ridicolo.

Invece, fare un tuffo vestiti… sai che si può?

Conoscere te stesso può darti più scelte. Ecco tutto.
Più scelte sai di poter trovare sul momento, più calmo sarai prima, durante e dopo la performance.

Noi del Cerimoniale della vendita dedichiamo all’occupati di te una grossa fetta.
Il libro ha 8 capitoli, ma durante il corso la fase di pre-parazione è così importante da tenere da sola la metà del tempo. Perché?

Perché da terra puoi tracciare la rotta, ma in mare prendi il tempo che c’è.

La tanto blasonata resilienza non è nient’altro che un’incessante e spontanea intenzione di conoscere se stessi in ogni caso. Un conto sono le esperienze negative, “tutto mestiere che entra” come dicono i falegnami quando si feriscono, un conto sono quelle disfunzionali che allontanano dalla conoscenza di sé.

Che tu sia un Cerimonialista o decida di rimanere il venditore che sei, l’importante è che tu decida di fare la tua conoscenza rendendoti conto di come reagisci, di quali giochi psicologici stai giocando e di quale possa essere il tuo tornaconto nascosto dalle azioni spontanee che metti in campo.

Il caso non esiste.
Facci caso.
Vuoi pre-pararti a essere te stesso/a quando vendi?

Potresti essere interessato/a a sapere di più sull’occupati di te.

https://darioramerini.it/il-cerimoniale-della-vendita/

☝️ Magari questa pagina potrebbe esserti utile.

Grazie del tempo che hai dedicato a questo articolo.

Dario