fbpx
2021 il significato del numero 1

2021: il Significato del numero 1

Tabella dei Contenuti

Ci siamo! E’ fatta questo anno zero è al termine!
2021. Progressione vincente! Si ricomincia, finalmente!
21 inizia una nuova decina…e si sa, i numeri vanno solo dall’uno al nove, da che mondo è mondo. Sarà il caso di raccontare qualcosa in più sul numero 1, il primo per eccellenza?
Forse sì. Vediamo insieme il suo significato simbolico, ti va?

I Numeri sono tutte maschere dell’Uno che ci fanno conoscere i suoi diversi aspetti.

Noi umani non saremmo in grado di intuirle nella loro interezza, un po’ come la luce bianca indecifrabile senza un prisma che ne riveli gli spettri.
Ho scoperto recentemente che “Cosmo”, significa “ordine”: ciò che è numerabile, che ha un limite, è a misura d’uomo ed in qualche modo conoscibile, contrapposto al caos, infinito indeterminabile e per questo spaventoso.

L’oriente, inoltre, da millenni riconosceai numeri una funzione energizzante e armonizzante sia per il mondo che per i viventi.

I Numeri si dividono in pari e dispari in base a delle specifiche qualità. 

Quelli pari aumentano la realtà, i dispari, invece, la contengono diminuendo gli eccessi della creazione. A destra stanno i pari, a sinistra i dispari, ma l’equilibrio del centro è tenuto solo dallo zero, generatore di tutta la sequenza. Lo zero è l’insieme vuoto che conta pur sottraendosi dal numero dei numeri, è l’alito di vita, la sfera in eterno movimento e la meravigliosa pietra dello zaffiro blu. Lo zero, come il cielo, è vuoto e pieno al tempo stesso, tempo senza spazio, madre di tutti gli attimi. Lo zero è il respiro dell’universo che ci anima tutti.

Il numero Uno è il punto di luce che si manifesta quando lo Zero, notte dei tempi, contrae la sua tenebra per amore del futuro: ogni cosa nascerà dall’Uno, estrema consapevolezza della generazione. L’Uno è assorto: senza uno zero al suo fianco potrebbe rimanere tutto solo a guardare il mondo dalla cima della sua solitudine. L’Uno è il sole, che illumina dando la vita, ma anche la morte in certi casi. L’uno è l’integro, il sano, il salvo, il non toccato da nessuno. L’uno è monolitico, monastico, unidirezionale e anche un po’ monopolistico. L’uno è silenzio, parola d’oro, meraviglia e sorriso insieme. L’uno è invisibile, ma udibile come il cuore che vibra nel petto di chi ama per davvero.

L’uno non ha nome perché non deve distinguersi dagli altri.

L’Uno è bello senza limiti perché li comprende tutti. L’uno è eterno se così si può dire: ciò che ha pienezza di vita fino a riempire tutto il tempo come un’onda. L’uno è l’archetipo dei simboli: la verità e il sommo bene che stanno fuori dal mondo per virtù. È principio primo e motore immobile, atto e potenza insieme, intenzione che si realizza… sempre! L’uno unisce, lo dice la parola… l’inizio con la fine, cercando di non far sembrare vano questo suo viaggio circolare. L’uno è il non diviso, il tutto e basta, l’energia senza sforzo, la possibilità di essere ciò che si vuole veramente. L’uno è gratitudine: moltiplicalo pure per sé e ti darà sempre… lo stesso.

Insomma… il numero Uno è dispari solo perché è senza pari!

Che dire dell’anno che sta per cominciare?

2021, un anno da numeri 1 che si riuniscono per brindare e celebrare quanto è bello stare insieme, ognuno diverso, ciascuno speciale, tutti unici davvero.

Ti ringrazio della tua attenzione.
Buon anno!

Dario Ramerini
Lo stilista delle parole

Potresti voler sapere di più sul mio modo di scrivere?

Chi sono

👆 Ecco la pagina 👆

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo articolo ti è stato utile? Potresti condividerlo.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn